sabbione 1

non giudicare chi tenta e fallisce ma chi non vuole tentare

In questo blog saranno scritti  gli avvisi importanti.

Views: 352

Add a Comment

You need to be a member of sabbione 1 to add comments!

Join sabbione 1

Comment by Patrizia on June 8, 2011 at 20:22

Per chi vuole tornare a Treviso.........................



UN EVENTO SPECIALE PER I BAMBINI... VI ASPETTIAMO IL 12 GIUGNO!



 



Questa domenica si terrà, presso il Parco degli Alberi Parlanti
a Treviso, un grande evento per i bambini organizzato da "GRUPPO 14 - PER
LA CULTURA DELL'INFANZIA".






 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 







Cari amici di Ciak Junior e Progetto Acqua H2O,



vi invitiamo
al grande evento per bambini e genitori organizzato da GRUPPO 14-PER LA CULTURA
DELL'INFANZIA, gruppo costituito da tutti quei soggetti che a vario titolo
lavorano con i bambini e i ragazzi in provincia di Treviso.



L'evento,
intitolato "CASTELLI DI CARTA", si terrà questa domenica presso il
Parco degli Alberi Parlanti a Treviso (in viale Felissent, www.parcodeglialberiparlanti.it)
e prevede una giornata con tante occasioni per divertirsi, ma anche
per riflettere sulla Cultura per l'Infanzia e sulle principali Carte che
la tutelano.



Tutti gli Enti
che compongono GRUPPO 14 realizzeranno interventi originali e
completamente gratuiti come spettacoli teatrali, letture animate, laboratori
creativi, mostre di illustrazioni, incontri con scrittori di libri per
l'infanzia, animazione con clown e burattinai, giochi e altro ancora
.



In
allegato trovate la brochure con il programma dettagliato.



Vi
aspettiamo numerosi!



Per
qualsiasi informazione: www.gruppo14.org
- info@gruppo14.org - 0422.421165

Comment by Patrizia on June 6, 2011 at 22:26
MANCANO 4 POROSITA'!!!
Comment by Patrizia on June 6, 2011 at 16:56
Personalizzate di più le vostre relazioni sulla porosità!!!!
Comment by Patrizia on June 6, 2011 at 14:57

Mettete il nome della vostra sabbia di fianco a Porosità.

Quindi il titolo sarà Porosità della sabbia di ........................

Comment by solanto on May 25, 2011 at 18:06

Domani ricordate di portare l'autorizzazione. L'"autista" domani si chiamerà "sig. Gamardella" per chi viene in macchina con me o sig. Russo se va in macchina con Lucia. . Inoltre fate scrivere che siete autorizzati a tornare alle 11 di sera. A cena mangeremo una pizza?

Comment by Patrizia on May 18, 2011 at 21:00
Bene,lasciate perdere, è una colossale bufala, basta pensare che
l’E330 non è altro che l’acido citrico presente in limoni ed in tutti gli
agrumi!!

NOTA
BENE: L'ADDITIVO E330 (glutammato monosodico)
E'
IL PIU' PERICOLOSO  

Il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano ha emesso un
comunicato ufficiale in cui indica tale lista come un falso assoluto, una
pura leggenda metropolitana!

Andate al sito http://www.saggibevitoriblog.com/article-31109233.html
e leggete cosa scrivevano nel 2009.

Cmq io la vedo per la prima volta in versione digitale e mi
domando: ma chi è che si diverte con questa storia da più di 30
anni????????????

PS

L’additivo sospetto E150 è il caramello, E141 è la clorofilla e
così via………..

Domani ne parliamo in classe!

Comment by Patrizia on May 18, 2011 at 20:58

ATTENZIONE-ATTENZIONE, ricomincia a circolare una mail che rappresenta una enorme bufala nata negli anni '70: non cadiamoci dentro. La mail dice:

IMPORTANTE!!! DIFFONDETE!!!

Far circolare il più
possibile

DISTRIBUITO DAL CENTRO ANTI-TUMORI DI AVIANO
  (PORDENONE)

  (Centro specializzato contro i tumori)


 

 


 

inoffensivi


 

 


 

 


 

Additivo


 

sospetti


 

Additivo


 

tossici


 

 


 

E 175

    E 180

    E 181

    E 182

    E 183

   

    E 200

    E 201

    E 202

    E 203

    E 206

    E 237

    E 238

    E 260

    E 262

    E 272

    E 280

    E 281

    E 282

    E 290


 

E 300

    E 301

    E 302

    E 303

    E 304

    E 305

    E 307

    E 308

    E 309

    E 325

    E 326

    E 327

    E 331

    E 332

    E 333

    E 334

    E 335

    E 336

    E 337


 

E 400

    E 401

    E 402

    E 403

    E 404

    E 405

    E 406

    E 408

    E 410

    E 411

    E 413

    E 414

    E 420

    E 421

    E 422

    E 440

    E 470

    E 471

    E 472

    E 473

    E 474

    E 475


 

E 125

    E 131

    E 141

    E 142

    E 150

    E 153

   

    E 210

    E 212

    E 213

    E 214

    E 215

    E 216

    E 217

    E 221

    E 222

    E 223

    E 224


 

E 226

    E 231

    E 233

    E 236

    E 240

   

    E 338

    E 339

    E 340

    E 341

   

    E 460

    E 462

    E 463

    E 465

    E 486

    E 487


 

E 102

    E 110

    E 120

    E 123

    E 124

    E 127

    E 220

    E 221

    E 230

    E 239

    E 250

    E 251

    E 252

   

    E 311

    E 312

    E 320

    E 330


    E 407

    E 450


 

 


 

NOTA BENE: L'ADDITIVO E330 (glutammato monosodico) E'
  IL PIU' PERICOLOSO

 

  ALIMENTI DI LARGO CONSUMO CONTENENTI ADDITTIVI TOSSICI


 

  MERENDINE:


  Buondì Motta; Jolly Alemagna; Merendine Fabbri; Tin Tin Alemagna; Merendine
  Briciola.

  BIBITE:


  Aranciata San Pellegrino; Bitter Analcolico: Gingerino; Spume; Crodino;
  Aranciata Cin Cin; Aranciata Lievissima.

  APERITIVI:


  Aperol; Gancia; Americano; Rosso Antico; Amaro Cora; Clunol; Vov; Punch al
  Mandarino;

  DOLCIUMI:


  Caramelle Perugina alla frutta e formato a spicchi ( limone e arancia)
  Caramelle fondenti (perugina) ed Assortite Sette Sere ( perugina) Charms (
  alemagna)

  SIGARETTE
: MMS; MARLBORO; KIM; MULTIFILTER

  PRODOTTI DI LEVITAZIONE
: lievito BERTOLINI

 

  FERMATE L'USO DI QUESTI ADDITIVI ; SELEZIONANDO I PRODOTTI CHE COMPRATE E' IL
  CONSUMATORE CHE CONDIZIONA LA SCELTA DEI FABBRICANTI.

  RIPRODUCETE QUESTO DOCUMENTO; DISTRIBUITELO AD AMICI E
  CONOSCENTI:UTILIZZATELO A DIFESA DELLA VOSTRA E DELL' ALTRUI SALUTE:

 

  DISTRIBUITELO!!!!



  Ci è stato chiesto di diffondere il più possibile quest'informazione:

  Il cloridrato di alluminio sarebbe la causa di numerosi cancri al seno.

  una specialista in biologia cellulare, la sig.ra Gabriela Casanova Larossa
  dell'università in Uruguay ha scritto questa spiegazione sulle origini del
  cancro al seno:

  Qualche tempo fa ho assistito ad un seminario che trattava del cancro al
  seno. Al momento delle domande-risposte, ho chiesto perché 'ascella è il
  posto dove si sviluppa maggiormente un cancro al seno.

  Allora non ho ricevuto risposta alla mia domanda, ma ho appena ricevuto una
  lettera che risponde alla mia domanda, e desidero condividerla con voi.

  La causa principale del cancro al seno è l'utilizzo di ANTI-TRASPIRANTI


  La maggioranza dei prodotti sul mercato sono una combinazione di
  anti-traspiranti e deodoranti.

  Guardate, la combinazione dei prodotti che avete in casa. Se ce ne sono che contengono
  cloridrato di alluminio (anche deodoranti) bisogna buttarli via e trovare
  altre marche che non hanno componenti a base di alluminio. Ce ne sono sul
  mercato......

 

  Eccovi una spiegazione molto semplice.

  Il corpo umano ha solo poche zone suscettibili di eliminare le tossine:
  dietro alle ginocchia,tra le gambe e tra le ascelle.

  Le tossine vengono eliminate sotto forma di sudorazione. Gli anti
  -traspiranti impediscono questa sudorazione, quindi EVITANO la missione del
  corpo che consiste nell'eliminazione delle tossine attraverso le ascelle.

  Queste tossine non scompaiono. Sono trattenute nelle ghiandole linfatiche che
  si trovano sotto le braccia.

  La maggioranza dei cancri al seno iniziano in questa regione superiore al
  seno.

  Gli uomini sono meno suscettibili di sviluppare questo tipo di malattia
  perché anche se utilizzano anti-traspiranti questi vengono trattenuti in
  superficie dai peli delle ascelle e non vengono applicati direttamente sulla
  pelle.

  Le donne che si rasano sotto le ascelle accrescono il rischio di piccole
  ferite causate dalla lametta e applicando questo prodotto subito dopo la
  rasatura permettono ai prodotti chimici di penetrare più facilmente nel
  corpo.


  Per favore, informate tutte le donne e gli uomini che conoscete.

  Il cancro al seno prende proporzioni veramente allarmanti!Se con questa nota,
  possiamo evitarne qualcuno.....

  GRAZIE!!!

  Per favore, permettete a questa nota di continuare a fare il giro del mondo.

  E' LA NOSTRA CANDELA PER LA LOTTA CONTRO IL CANCRO.

Comment by Patrizia on May 13, 2011 at 16:08

Dopo aver visto il video che ho pubblicato leggete la mail che mi è appena arrivata: se c'è qualcuno che ha qualche idea sull'argomento, ne riparliamo lunedì.


Entro il 30 maggio 2011 tutti gli studenti di Scuola Secondaria di 2° grado possono inviare al concorso “Scatta la foto di Science for Peace 2011”, promosso dalla Fondazione Umberto Veronesi, le loro proposte di fotografia-simbolo che illustri, richiami o suggerisca il valore della Scienza per la Pace.

Dato il valore educativo e sociale dell'iniziativa di concorso, alcuni insegnanti hanno messo a disposizione di tutti quelli che intendono partecipare, una prima serie di semplici consigli/idee. Pensiamo di fare cosa gradita facendole circolare come contributo di brainstorming.
Soggetti:

  • PERSONE rappresentate nella vita quotidiana in tempo di pace: in ambienti domestici o esterni, tenendosi per mano, bambini che dormono, giocano, anziani in panchina, manifestazioni per la pace.
  • DETTAGLI DEL CORPO: occhi sereni, bocca sorridente, mani di ragazzi di razze diverse che si stringono.

 ANIMALI: rondine, animali addormentati, colomba.

 COMPOSIZIONI CON OGGETTI: stetoscopio su pagina, quotidiano con titolo/foto guerra, mano che strappa foto di guerra, due mani che si stringono davanti a un mappamondo.

 SIMBOLI ASTRATTI: macchie di colore, bandiera della pace, le dita che fanno la V, foto di un cielo particolarmente intenso.

Consigli:

  • scattare una foto con profondità di campo ridotta che enfatizza il lato emotivo dello scatto;
  • qualunque sia il soggetto, far comparire un particolare che identifichi il tema, come:
  •     il nome del progetto: Science for Peace;
  •     il nuovo simbolo di Science for Peace scelto a seguito del concorso dello scorso anno  (vedi www.fondazioneveronesi.it/divulgazione/science-for-peace);
  •     un particolare che segnali il rifiuto della guerra (giocattolo bellico rotto o pagina di giornale con cronaca bellica accartocciata, manifesto film con immagini di guerra strappato...);
  •  un particolare che indichi la scienza.

Questi i primi suggerimenti che ci sono pervenuti.
Se vorrà aggiungere altre idee le comunichi al Centro Coordinamento Science for Peace, che provvederà a farle circolare.
Gli operatori del Centro Coordinamento Science for Peace sono a disposizione al numero verde 800.45.44.33 da lunedì a venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

La ringraziamo sin da ora per il suo contributo e per la partecipazione dei suoi studenti.
Cordiali saluti.
Centro Coordinamento Science for Peace

Comment by Patrizia on May 10, 2011 at 16:54
Vi state domandando perchè i mari stanno diventando sempre più acidi?
Comment by solanto on May 5, 2011 at 17:29
bene..ci voleva dopo il consiglio di ieri!

link

*RSS dal sito delle Olimpiadi di Problem Solving
*Compila il questionario on line

*Contributo per Torino

Tecnologia

© 2023   Created by solanto.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service